E' arrivato il momento di cambiare... Insieme

Partecipa alle discussioni

Le prime sezioni completamente rinnovate sono quelle informative, le vetrine delle iniziative e le schede riassuntive, la visualizzazione del catalogo, il carrello, il cruscotto dell’utente loggato e il motore di ricerca prodotti.

Se hai suggerimenti su altre funzionalità che saranno riviste successivamente, come la richiesta di offerta, non esitare e condividili con noi!

Commenti  

0 #8 c.s. 2018-02-14 15:15
Sarebbe utile visualizzare la denominazione della richiesta (cosa concretamente vuole acquistare l'Ente) senza dover per entrare nel bando e aprire il pdf
Citazione
+3 #7 Dilascio 2018-02-06 09:57
Sarebbe utile poter visualizzare la denominazione della richiesta (cosa concretamente vuole acquistare l'Ente) senza dover per entrare nel bando.
Citazione
+3 #6 Solpa srl 2018-02-01 13:02
Anche secondo noi sarebbe utile inserire una preview su importo della RdO senza dover aprire il relativo file PDF.
Inoltre sarebbe bene "obbligare" la SA a inviare le motivazioni di eventual esclusione, cosa che oggi avviene raramente e ci si strova esclusi senza saperne il motivo (e essendo esclusi non si riesce a comunicare per chiedere spiegazioni)
Citazione
+3 #5 elena 2018-01-31 09:32
quando si visualizza l'elenco delle ditte (durante una RDO) per selezionare chi invitare, sarebbe opportuno poter vedere più dati di ciascuna (luogo di provenienza, specifica attività ecc), altrimenti si rischia di inviare ditte che poi non possono fare quanto richiesto dal bando
Citazione
+2 #4 Davide Udella 2018-01-29 22:30
Richiesta: supportare la PA, tramite il sistema web, nella verifica dei requisiti fornitori.
Nel codice etico si specifica che i fornitori debbano essere in possesso dei requisiti necessari. Occorre quindi che lavori e servizi siano effettuati solo da chi ha i titoli per farli.
Facciamo un esempio: i rivelatori di fumo possono essere installati esclusivamente dal responsabile tecnico che ha la lettera G nella visura camerale. Quindi non basta essere un elettricista, non basta essere un elettrotecnico, non basta essere un manutentore di estintori: in questo caso occorre proprio essere abilitati - con lettera G - per installare impianti di protezione antincendio, altrimenti l’impianto non può essere certificato.
È impensabile che la PA possa conoscere le varie UNI, tant'è che a volte la PA si può trovare in difficoltà anche nella verifica delle visure camerali.
Pertanto è necessario che il sistema agevoli le PA, incanalando le RdO soltanto a chi ha i requisiti richiesti dalla RdO stessa.
Ritornando all'esempio di prima: un sistema web che permetta di inviare la RdO per l'installazione di rivelatori di fumo soltanto ai fornitori in possesso della lettera G, fa già una prima importante scrematura.
Un'ulteriore verifica può essere fatta dalla PA stessa, nel momento in cui si accerta che l'installazione dell'impianto sia effettuata proprio dal responsabile tecnico della lettera G – e non da altri.
Ciò tutela la PA da sprechi di denaro per eventuali impianti non certificati, e tutela anche i fornitori corretti da eventuali competitor farlocchi.
Citazione
+1 #3 Uff Gare 2017-12-05 22:16
Sarebbe utile poter scaricare con un file excel i bandi pubblicati per un veloce screening in base all'oggetto di gara; il sistema dovrebbe però estrarre solo i badi non ancora archiviati o in lavorazione per l'impresa.
Citazione
+1 #2 Enrico Moggia 2017-11-23 15:44
Sarebbe utile inserire una preview su importo della gara prima di accedere al relativo bando.
Citazione
0 #1 Ufficio Gare 2017-11-15 15:42
Sarebbe utile poter accedere al portale contemporaneamente per tutte le aziende per le quali si ha la rappresentanza.
In questo modo si evita di dover entrare ed uscire dal portale e, soprattutto, dover eseguire più volte la stessa operazione, esempio di verifica ed eliminazione degli inviti aperti.
Cordiali saluti
Citazione